A Cagliari "il gusto di saperne di più" sulle Birre, dal 22 al 28 giugno 2016

Master Birra: 22, 23, 27 e 28 giugn...

Si terrà a Cagliari il Master of Food sulle Birre, articolato su 4 serate più una visita presso un birrificio, per avvicinarsi al mondo della birra, u...

Slow Food Cagliari, con Luca Giaccone, presentano la Guida Birre 2017 al Setar Hotel, Quartu S.E. domenica 19 giugno alle 17

Guida Birre d’Italia 2017 @ I...

Vi invitiamo alla presentazione della Guida Birre d'Italia 2017, tenuta da Luca Giaccone (il Giac!), noto esperto di birre che cura la rubrica Birre p...

Ritorna a Cagliari il Master of Food sull'Olio, per il gusto di saperne di più

Master of Food sull’Olio, Cag...

MASTER OF FOOD  - IL GUSTO DI SAPERNE (ANCORA) DI PIÙ Sede di Slow Food Cagliari - via Tempio, 22 lunedì 13, martedì 14 e venerdì 24 giugno dalle or...

Torna a Cagliari il Gioco del Piacere, per conoscere gli oli extravergini d'oliva

Gioco del Piacere, giovedì 9 giugno...

Ritorna a Cagliari il Gioco del Piacere, l'appuntamento conviviale di scoperta e assaggi golosi legati al mondo degli extravergini. Nella stessa serat...

Master Birra: 22, 23, 27 e 28 giugno, Cagliari, Locanda dei Buoni e Cattivi – Via Vittorio Veneto 96 – ore 19-20.30

Si terrà a Cagliari il Master of Food sulle Birre, articolato su 4 serate più una visita presso un birrificio, per avvicinarsi al mondo della birra, una delle bevande alcoliche più antiche che l’uomo conosca e che affonda le radici nella nascita stessa delle grandi civiltà. Scopriremo, in modo divertente ma serio, che le birre sono molto di più dell’idea stereotipata del binomio pizza-birra (gelata). Parleremo di materie prime, di tecniche produttive, di storia e di stili, senza dimenticare le modalità di conservazione, di servizio, la scelta dei bicchieri e gli abbinamenti. Assaggeremo insieme una ventina di birre, italiane e non, per avvicinarci alle storie di uomini, territori, cultura e tradizioni che possono leggersi in ogni bicchiere.

Il Docente sarà Alfonso Del Forno, Fiduciario Condotta Slow Food Salerno. È coordinatore regionale UBT (Unionbirra Beer Taster), Giudice di “Birra dell’anno” e Coordinatore per la Campania della Guida delle Birre di Slow Food.

Contatti e prenotazioni

Prenotazione obbligatoria entro e non oltre 17 giugno, all’indirizzo slowfood.cagliari@gmail.com. È richiesto un anticipo di 25 Euro da versare in contanti o, preferibilmente, con bonifico bancario presso Banca Intesa – Filiale di Cagliari, intestato a Slow Food Convivium di Cagliari n. 99, coordinate IBAN  IT 47 T 03069 04851 100000013282. In questo caso siete pregati di anticipare la ricevuta all’indirizzo di posta elettronica slowfood.cagliari@gmail.com.

Per informazioni: 348.3133825 (dalle 9.30 alle 13.00) oppure 340.5529332 (dalle 18 alle 20).

Il Master si terrà esclusivamente al raggiungimento del numero minimo di 20 adesioni. Qualora non venisse raggiunto questo numero, il corso sarà rinviato e le somme anticipate saranno restituite.

Costo

Quota di partecipazione

Soci

Soci Giovani*

Master of Food Birra

€ 95

€ 80

* soci fino ai 30 anni

I Master of Food sono riservati ai Soci di Slow Food. È possibile associarsi in occasione del corso: la Tessera base costa 25 Euro e, per chi si iscrive fra il 13 e il 30 giugno, include una copia omaggio della Guida delle Osterie 2016, mentre per i Soci giovani la quota associativa è di 10 Euro. L’iscrizione è valida per 12 mesi dal momento dell’iscrizione.

Ogni partecipante riceverà il quaderno per gli appunti, la dispensa del corso e l’attestato di partecipazione.

Programma

MERCOLEDÌ 22 giugno, ore 19: Presentazione del Master of Food, le caratteristiche e la geografia delle materie prime, con manipolazione e assaggio di acque, malti e luppoli. Introduzione alla degustazione, con assaggio guidato di 5 birre.

GIOVEDÌ 23 giugno, ore 19: La produzione del mosto, la fermentazione, le tipologie di confezionamento, la filtrazione, la pastorizzazione, la rifermentazione in bottiglia. Degustazione di 5 birre.

SABATO 25 giugno, orario e laboratorio da determinare: Visita in birrificio.

LUNEDÌ 27 giugno, ore 19: La cultura e la geografia della birra, le grandi famiglie birrarie: Lager (Germania, Repubblica Ceca), Ale (Belgio, Regno Unito). L’analisi del legame tra la birra e il territorio con un approfondimento sulla situazione italiana. Degustazione di 5 birre.

MARTEDI’ 28 giugno, ore 19: La fermentazione spontanea, l’ancestrale e meraviglioso mondo dei lambic. Indicazioni sulla conservazione delle birre, sul loro servizio (temperatura, bicchieri e tecnica) e sui loro abbinamenti. Le birre più alcoliche, da invecchiamento, o che fanno stile a sé. Degustazione di 5 birre.

Dal momento che finalmente è arrivata l’estate, crescono le occasioni per rinfrescare il palato con un buon bicchiere di birra. Ma quanti tra noi conoscono veramente lo straordinario mondo delle birre? Materie prime, tecniche di produzione, scuole nazionali e stili. Colori, profumi e sapori che variano da un luogo all’altro e seguono l’estro dei mastri birrai che a volte interpretano liberamente le ricette classiche. Il gusto di saperne di più, anche per andare a trovare quella particolare produzione mentre visitiamo un paese o una regione durante un viaggio.

MOF Birra - Locandina rev.2

Guida Birre d’Italia 2017 @ IsolaBirra, domenica 19 giugno 2016

Vi invitiamo alla presentazione della Guida Birre d’Italia 2017, tenuta da Luca Giaccone (il Giac!), noto esperto di birre che cura la rubrica Birre per Slow Food, che si terrà domenica 19 giugno alle 17.

L’evento è inserito nella rassegna Isolabirra, che dal 17 al 19 giugno 2016, presso l’Hotel Setar, in Via Lipari, 1/3, (angolo Viale Leonardo da Vinci) sul litorale di Quartu Sant’Elena (CA), vedrà numerosi birrifici produttori, appassionati, espositori, gli Home Brewer, diversi ristoratori ed esperti di grandissima levatura tenere laboratori, degustazioni ed il campionato degli HB.

Sarà l’occasione per introdurre il Master of Food di Slow Food Cagliari dedicato alle Birre, che è organizzato presso la Locanda dei Buoni e Cattivi in quattro giornate: 22, 23, 27 e 28 giugno a partire dalle 18.30

MOF Birra - Locandina rev.2

Master of Food sull’Olio, Cagliari, 13, 14 e 24 giugno 2016

MASTER OF FOOD  - IL GUSTO DI SAPERNE (ANCORA) DI PIÙ

Sede di Slow Food Cagliari – via Tempio, 22

lunedì 13, martedì 14 e venerdì 24 giugno dalle ore 18,30

Tornano a Cagliari i Master of Food ed iniziamo dall’olio.

Le olive, l’uva e i cereali sono riconosciuti da sempre come la triade alimentare che ha fondato la storia dell’alimentazione dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. L’olivo e l’olio di oliva sono stati al centro di miti, religiosità e storia fino a diventare il simbolo della dieta mediterranea e della sua cultura di riferimento. Dalla coltivazione delle olive alle tecniche di produzione dell’olio, dalla classificazione merceologica fino alle proprietà nutrizionali e agli utilizzi dell’olio in cucina, i nostri incontri aiuteranno anche a sviluppare una tecnica di assaggio adeguata a distinguere il buon olio di oliva da quelli di qualità scadente. Il Master of Food Olio si articola in tre lezioni tenute dal docente Pietro Paolo Arca, docente Master Slow Food, qualificato esperto, capo panel e giudice in diversi concorsi nazionali e internazionali. Il corso è riservato esclusivamente ai Soci Slow Food e il costo è di € 90 (più eventuale iscrizione a Slow Food per i non soci*). I partecipanti riceveranno, oltre al materiale didattico e alla dispensa del corso, il libro “Guida Extravergini 2016” (Slow Food Editore). È previsto il rilascio di un attestato di frequenza del corso.

Quota di partecipazione

Soci

Soci Giovani

Master of Food Olio

€ 90

€ 70

È previsto uno sconto del 10 % sul costo del Master  

per quanti partecipano al Gioco del Piacere 2016 (giovedì 9 giugno @ Locanda Buoni e Cattivi)

Programma del Master Olio

Prima Lezione – lunedì 13 giugno, ore 18.30, Via Tempio 22 a Cagliari – Sede di Slow Food Cagliari

Tradizione e cultura dell’olivo e dell’olio, mito e storia

Distribuzione geografica e paesaggio dell’olivicoltura

Produzioni e consumi mondiali

Denominazione e classificazione merceologica

Seconda lezione -  martedì 14 giugno, ore 18.30, Via Tempio 22 a Cagliari – Sede di Slow Food Cagliari

Dall’uliveto al frantoio

Olivicoltura e pratiche agronomiche e antropiche

Raccolta e trasporto, il frantoio e le tecniche di estrazione

Biodiversità e cultivar locali

Terza lezione -  venerdì 24 giugno, ore 18.30, Via Tempio 22 a Cagliari – Sede di Slow Food Cagliari

Elementi biologici e nutrizionali e organolettici

Caratteristiche chimico-fisiche

Leggere l’etichetta

Altri oli

Utilizzo in cucina e abbinamenti

Consumo, salute

Vi ricordiamo che, per partecipare al Master of Food, è necessario essere socio Slow Food e vi segnaliamo la possibilità di sostenere il Presidio nazionale Slow Food sull’Olio extravergine di oliva con le Tessere Green:

-          Tessera socio green € 25

-          Tessera socio giovane green € 10 (fino ai 30 anni)

La tessera base Slow Food ha una validità di 12 mesi dal momento della sottoscrizione.

Per prenotazioni e informazioni scrivere un e-mail a slowfood.cagliari@gmail.com o chiamare entro venerdì 10 giugno uno dei seguenti numeri:

-          Stefano Olla -348 3133825 (dalle 10.00 alle 13.00)

-          Anna Cossu - 340 5529332 (dalle 18.00 alle 20.00)

Per le iscrizioni è necessario anticipare il costo della tessera con bonifico intestato a Slow Food Convivium di Cagliari n. 99 con le seguenti coordinate IT 47 T 03069 04851 100000013282, oppure in contanti contattando i membri del Comitato di Condotta.

Ritorna a Cagliari il Master of Food sull'Olio, per il gusto di saperne di più

Ritorna a Cagliari il Master of Food sull’Olio, per il gusto di saperne di più

Gioco del Piacere, giovedì 9 giugno 2016, 19.30 alla Locanda dei Buoni e Cattivi

Ritorna a Cagliari il Gioco del Piacere, l’appuntamento conviviale di scoperta e assaggi golosi legati al mondo degli extravergini. Nella stessa serata, alla stessa ora, le Condotte di tutta Italia che parteciperanno al Gioco del Piacere proporranno ai partecipanti al Gioco la stessa batteria di 4 oli di diversa provenienza regionale. Ogni commensale redigerà una personale classifica di gradimento: a Cagliari a guidarci sarà Silvia Bertelli, esperta assaggiatrice e conoscitrice del mondo degli oli. I risultati della votazione saranno inviati in contemporanea a Bra per definire una classifica finale tra i quattro oli proposti. Il risultato lo conosceremo nel corso della cena che seguirà la degustazione.

Giovedì 9 giugno, dalle 19.30, saremo ospiti della Locanda dei Buoni e Cattivi, in Via Veneto 96 (angolo Via Gorizia/Viale Trento) a Cagliari, che per la cena con i suoi chef ci farà  apprezzare la versatilità dell’olio extra vergine d’oliva dei produttori sardi inseriti nella Guida Slow Food degli Extravergini.

Per tutti i partecipanti è inclusa, nella quota per la degustazione degli oli e la cena, una copia della Guida Slow Food agli extravergini.

L’evento, aperto ai soci ed ai non soci, sarà l’occasione per presentare il Master of Food Olio, che si terrà a Cagliari il 13, 14 e 24 giugno. Il 2015 ha aperto la possibilità di associarsi con le tessere Green di Slow Food, che sostengono il Presidio nazionale dell’Olio Extravergine italiano per promuoverne il valore ambientale, paesaggistico, salutistico ed economico

GDP 2016 - Locandina

Queste le quote di partecipazione:

Quota di partecipazione

Soci

Non Soci

Soci Giovani (fino ai 30 anni)

-degustazione e cena (compresa una copia della “Guida agli Oli Extravergini 2015”)

35

38

33

Vuoi saperne (ancora) di più?

Se partecipi anche al Master of Food sull’olio verrà applicato uno sconto del 10% sul costo del Master

 

Per prenotazioni e informazioni scrivere un e-mail a slowfood.cagliari@gmail.com o chiamare uno dei seguenti numeri:

-          Luca Galassi – 349 1265724 (dalle 14.00 alle 16.00; dalle 18.00 alle 21.00)

-          Stefano Olla -348 3133825 (dalle 10.00 alle 13.00)

-          Anna Cossu - 340 5529332 (dalle 18.00 alle 20.00)

Per le iscrizioni è necessario anticipare il costo del pacchetto con bonifico intestato a Slow Food Convivium di Cagliari n. 99 con le seguenti coordinate IT 47 T 03069 04851 100000013282, oppure in contanti contattando i membri del Comitato di Condotta.

Difendiamo l’olivicoltura per il valore della biodiversità e per la tutela delle economie locali e del paesaggio rurale. Leggi sul sito di Slow Food il Manifesto in difesa dell’Olivicoltura Italiana.

 

 

Tavoli della Salute fra Sardegna e Giappone @ Cantina Argiolas, Serdiana, 29 maggio 2016 per Cantine Aperte

Slow Food Cagliari tratta un tema caro ai valori del buono, pulito e giusto, che diventa anche scelta di salute per la longevità.

Domenica 29 maggio vi aspettiamo per Cantine Aperte a Serdiana (CA), alle Cantine Argiolas, che hanno organizzato una ricca giornata fra visite alle vigne, agli impianti, degustazioni e laboratori per grandi e piccini, accompagnati da un ricco intrattenimento per una giornata di festa del vino.

I nostri Raimondo Mandis e Stefano Olla, insieme a Giorgia Zedda, socia ed esperta di cultura giapponese, faranno compagnia a Saiko Hoshino per capire meglio i punti in comune di un’alimentazione simile, nella scelta di sostenibilità e stagionalità, che caratterizza le diverse “zone blu” al mondo per la longevità dei propri abitanti, con un parallelo fra Giappone e Sardegna. Francesco Deledda, agronomo di Argiolas, vi introdurrà alla storia ed alla nascita del nuovo vino Senes della Cantina, ricco di sostanze importanti per un felice invecchiamento.

Saranno quattro (alle 11, 13, 16 e 18) i Laboratori Slow Food intitolati “I tavoli della salute”, che spiegheranno come mantenersi sani e vitali con alimenti buoni e semplici, ma ricchi di storia, tradizione e valori di produzione sostenibile. Info e prenotazioni allo 070-740606 (selezionare 4 enoteca) o via mail a prenotazione@argiolas.it

Slow Food Cagliari collabora con Cantine Argiolas per la giornata di Cantine Aperte, domenica 29 maggio 2016 a Serdiana (CA)

Aiutarci non costa nulla! 5 x 1000 a Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Aiutarci non costa nulla!

5 per mille alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità

600x90

Riportando questo codice fiscale 94105130481 potrai destinare il 5 x mille delle imposte alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Quando compilerai la dichiarazione dei redditi, ricordati dei nostri progetti in difesa dei piccoli produttori del Sud del mondo.